Certificati ed Estratti di Stato Civile

  • Servizio attivo

I certificati ed estratti sono atti in base ai quali il cittadino dimostra di possedere una serie di requisiti relativi alla sua persona.


A chi è rivolto

A tutti coloro che devono dimostrare di possedere una serie di requisiti relativi alla loro persona.

Descrizione

Come stabilito all’art.450 del codice civile i registri dello stato civile sono pubblici e tale pubblicità si estrinseca esclusivamente attraverso il rilascio, da parte dell’ufficiale di stato civile, di estratti e certificati con le indicazioni dalla legge prescritte. Inoltre gli ufficiali dello stato civile devono compiere negli atti affidati alla loro custodia le indagini domandate dai privati.
In nessun caso, mai, si può ammettere l’accesso diretto di chiunque (anche se personalmente interessato alla consultazione o interessato per ragioni di studio a ricerche storiche, statistiche, epidemiologiche) ai registri dello stato civile; l’art. 450 del codice civile, di carattere generale, è esplicito al riguardo e nessuna norma successiva, di carattere speciale, lo ha derogato.
Il rilascio degli estratti per riassunto degli atti di stato civile, è consentito per qualsiasi atto dello stato civile, senza alcuna differenza tra atti iscritti o trascritti. L’ufficiale di stato civile, alla richiesta, provvederà al rilascio secondo le risultanze dei propri registri. La richiesta fatta da terze persone va inoltrata per iscritto con indicazione dei motivi. La persona cui l’atto si riferisce, previa identificazione, potrà invece ottenere l’estratto su richiesta anche verbale.

 

I certificati

I certificati di nascita, matrimonio, unione civile e morte riportano il numero dell’atto del registro di stato civile, nome cognome, luogo e data di nascita, luogo e data dell’evento di una persona e vengono rilasciati dall’ufficiale dello stato civile del Comune che ha registrato o trascritto l’evento.

Estratti

Gli estratti di nascita, matrimonio e morte certificano, oltre che i medesimi dati sopra descritti per i certificati, le eventuali annotazioni:

  • Nell’estratto di nascita le annotazioni certificabili sono, ad esempio, quelle relative a: apertura/chiusura amministrazione di sostegno, matrimonio, divorzio, morte, acquisto/perdita e riaquisto cittadinanza italiana, ecc..
  • Nell’estratto di matrimonio le annotazioni certificabili sono ad esempio quelle relative a convenzioni patrimoniali, divorzio, ecc..

Se il richiedente dell’estratto non è il diretto interessato, un genitore del minore, il tutore o amministratore di sostegno, la richiesta deve essere presentata in forma scritta

 

Estratti di nascita con generalità dei genitori

Il rilascio di estratti di nascita con indicazione della paternità e della maternità, regolato , è consentito soltanto a richiesta dell’interessato per l’esercizio di diritti o l’adempimento di doveri derivanti dallo status di figlio.

Quando l’interessato è minorenne, il rilascio si effettua su richiesta del genitore esercente la potestà o dal tutore.

In via eccezionale vengono rilasciati estratti di nascita con l’indicazione della paternità e della maternità a soggetti maggiorenni diversi da quelli sopra indicati, che siano muniti di delega scritta ad essi rilasciata dall’interessato, a cui sia allegata la fotocopia di un documento d’identità valido dell’interessato stesso.

Le medesime indicazioni valgono per il rilascio degli estratti di nascita su modello plurilingue, in quanto riportano sempre l’indicazione della paternità e della maternità.

Certificati plurilingue

Il certificato plurilingue è un un modello specifico redatto in più lingue che può essere utilizzato all’estero, nei paesi che hanno aderito alla Convenzione di Vienna del 1976. Serve per provare la data e il luogo di nascita, di matrimonio o di morte di una persona.
Possono essere rilasciati su modello plurilingue solo se l’atto di cui è estratta la copia è registrato presso lo stato civile del Comune di
Garbagnate Milanese:

  • estratto di nascita

  • estratto di matrimonio

  • estratto di morte

E’ un documento che non necessita per il suo uso nei paesi esteri convenzionati di traduzione e legalizzazione.

 

Come fare

  • direttamente dall'interessato presso l'ufficio di stato civile;
  • per l'invio in Italia e all'estero: richiesta scritta a mezzo posta con allegato copia del documento d'identità del richiedente, busta preaffrancata completa di indirizzo per il ritorno e costo stampato;
  • I certificati e estratti firmati digitalmente possono essere richiesti mezzo posta elettronica certificata o mail allegando copia del documento d'identità del richiedente.

 

Cosa serve

Per la richiesta di certificati ed estratti di stato civile non è necessaria alcuna particolare formalità, deve comunque e obbligatoriamente essere indicato il cognome e nome della persona della quale si richiede la documentazione e, se conosciuta, la data dell'evento (nascita, morte, matrimonio, unione civile)

La mancanza di uno solo di questi elementi comporterà l'impossibilità di evadere la richiesta.

Cosa si ottiene

Un certificato o estratto di stato civile

Tempi e scadenze

I certificati ed estratti richiesti direttamente allo sportello sono rilasciati a vista , per quelli richiesti con altro mezzo vengono rispettati i tempi previsti dalla normativa.

I certificati di stato civile hanno una validità di 6 mesi dalla data del loro rilascio, se disposizioni di legge o regolamentari non prevedano una validità superiore. Resta, invece, confermata la validità illimitata per i certificati attestanti stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni.

Quanto costa

  • € 0,25 (costo stampato)
  • eventuali costi per la spedizione della documentazione originale

Casi particolari

Copia integrale

La copia integrale è una fotocopia dell’atto originale e chi la rilascia deve attestare che la copia è conforme all’originale.

Contiene:

  • la trascrizione esatta dell’atto come presente negli archivi comunali, compresi il numero e le firme apposte;
  • le singole annotazioni che si trovano sull’atto originale.

Se non sussistono divieti di legge, può essere rilasciata a chi dimostra di avere un interesse personale e concreto ad ottenere quell'atto; se la richiesta non viene fatta dall'interessato è necessaria una delega. E’ indispensabile specificare la motivazione per cui si chiede il rilascio del documento, in mancanza di una ragione adeguata la richiesta potrebbe essere respinta.

Non è possibile procedere al rilascio degli atti di stato civile per copia integrale:

  • nei casi in cui ciò è vietato da specifiche disposizioni di legge (come ad esempio nel caso delle adozioni);
  • se si tratti di richieste indistinte di più atti di stato civile (ad esempio tutti gli atti registrati in un determinato lasso di tempo);
  • per finalità di ricerca storica o di ricostruzione di alberi genealogici, in quanto non costituiscono un interesse meritevole di tutela secondo l’ordinamento giuridico.

Accedi al servizio

Ulteriori informazioni

Riferimenti normativi
  • Ministero dell'Interno - massimario per l'ufficiale dello stato civile - edizione 2012

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 22/11/2023, 09:31

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona