Passo Carrabile

  • Servizio attivo

Denuncia di esistenza di passo carrabile e richiesta di regolarizzazione.


A chi è rivolto

Qualsiasi persona fisica o giuridica che voglia ottenere l’autorizzazione all’accesso con un veicolo dalla proprietà privata sulla pubblica via e viceversa, oltre alla tutela del proprio accesso carrabile.

Descrizione

Ai sensi dell’art. 22 comma 3 del Decreto Legislativo 285 del 1992 (Nuovo Codice della Strada), tutti i passi carrabili devono essere autorizzati. Il cittadino può ottenere l’autorizzazione all’accesso in entrata ed uscita dalla proprietà privata sulla pubblica via, oltre alla tutela del proprio accesso carrabile, solo in presenza del relativo segnale di passo carrabile, consistente in un cartello rilasciato dall’Amministrazione Comunale corredato da un numero progressivo.

Come fare

Per ottenere la regolarizzazione di un passo carrabile, è necessario compilare l'apposito modulo, scaricabile da questa pagina nella sezione "Documenti" (per la richiesta di passo carrabile temporaneo a uso cantiere selezionare il modulo corrispettivo), e presentarlo allo sportello della Polizia Locale.

Una volta fatta richiesta al Comune, l'interessato deve provvedere al pagamento delle spese di istruttoria e del cartello, per l'ammontare di € 30,00, da effettuare esclusivamente presso il portale PagoPA del Comune di Garbagnate Milanese.

Cosa serve

Oltre al suddetto modulo compilato, è necessario allegare:

  • Copia di un documento di identità del richiedente;
  • Due marche da bollo da € 16,00 (una per il modulo di richiesta, l'altra per l'autorizzazione rilasciata al richiedente);
  • Una o più fotografie del passo carrabile che si intende regolarizzare.

Al completamento della pratica, sarà necessario presentare l'attestazione di avvenuto pagamento delle spese di istruttoria.

Cosa si ottiene

In seguito all'approvazione della richiesta, si ottiene l'autorizzazione di passo carrabile, unitamente al relativo cartello.

Tempi e scadenze

Il rilascio della concessione avviene entro trenta giorni dalla data di presentazione dell'istanza, una volta che questa sia stata presentata in modo corretto e completa in ogni sua parte.

Procedure collegate

La concessione dell'autorizzazione, unitamente al cartello di passo carrabile, deve essere ritirata presso la sede della Polizia Locale in via Giosuè Carducci 3, nei seguenti giorni di sportello:

  • lunedì: 09:00 - 12:00
  • mercoledì: 09:00 - 12:00
  • venerdì: 14:00 - 18:00

Quanto costa

  • Due marche da bollo da € 16,00 ciascuna;
  • € 30,00 per le spese di istruttoria.

Casi particolari

A seguito di diverse sentenze della Corte di Cassazione, ed alla luce dell’Art. 1, comma 816 della Legge 27/12/2019 n. 160, che istituisce il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, il Comune ha effettuato un censimento dei passi carrai esistenti, verificando le relative dimensioni, e provvedendo ad aggiornare le posizioni.

L’importo da pagare dipende dalla dimensione del passo carraio stesso.

Le casistiche possibili sono quattro:

  • Passo carraio "con manufatto", CON cartello: Non cambia nulla, il pagamento del suolo pubblico era e resta obbligatorio.
  • Passo carraio "con manufatto", SENZA cartello: È una situazione abusiva, assoggettata al pagamento del canone e delle sanzioni previste dal Regolamento Comunale. Occorre rivolgersi quanto prima alla Polizia Locale per regolarizzare la propria posizione.
  • Passo carraio "a raso", CON cartello: Il pagamento del canone diviene ora obbligatorio, se si vuole evitare che altri possano parcheggiare davanti al passo carraio, impedendo di entrare e uscire dalla proprietà privata.
  • Passo carraio "a raso", SENZA cartello: Non sono soggetti al pagamento del canone per l’occupazione del suolo pubblico. Tuttavia, se si desidera avere il passaggio libero, occorre dotarsi di autorizzazione presso la Polizia Locale, che fornirà il cartello di divieto di sosta; contestualmente, sorgerà l’obbligo di pagamento del canone.

 

F.A.Q. (domande frequenti):

  • Che cos’è un passo carraio? Il passo carraio (o carrabile) viene definito dall’art. 3, punto 37, del Codice della Strada come "accesso ad un’area laterale idonea allo stanziamento di uno o più veicoli". Si tratta quindi di un’apertura da una proprietà privata a una pubblica (come, ad esempio, da un garage privato a una pubblica via), segnalata da un cartello che ha la finalità di vietare che davanti a tale sbocco altri parcheggino i loro mezzi, impedendo in questo modo ai veicoli l’uscita (l’entrata) dalla (nella) proprietà privata.
  • Quante tipologie di passi carrai esistono? Principalmente, due: quelli "con manufatti", e quelli "a raso".
  • Quali sono i passi carrai “con manufatto”? I passi carrai "con manufatto" sono identificati da interruzioni o abbassamenti del marciapiede, che modificano il piano stradale.
  • Quali sono i passi carrai “a raso”? I passi carrai "a raso" hanno il varco che mette in comunicazione la proprietà privata con il suolo pubblico sullo stesso livello della strada.
  • È un mio diritto impedire che altri parcheggino davanti al varco che mette in comunicazione la strada pubblica con la proprietà privata? Sì, ma non è automatico. L’Art. 22 del Codice della Strada, al comma 3, dispone infatti che "i passi carrabili devono essere individuati con l’apposito segnale, previa autorizzazione dell’ente proprietario". Solo in questo caso è possibile chiedere la rimozione di veicoli terzi che occupino l’area antistante al cartello.
  • Ho un passo carraio con manufatto: posso rinunciare al cartello e non pagare il canone? No.
  • Ho un passo carraio a raso: posso rinunciare al cartello e non pagare il canone? Sì, facendo apposita istanza all’Ente e restituendo il relativo cartello. Contestualmente, tuttavia, il varco che mette in comunicazione la strada pubblica con la proprietà privata potrà essere occupato da veicoli terzi, senza che la Polizia Locale possa intervenire, ovvero essere destinato a parcheggio pubblico.

 

Per ulteriori chiarimenti:

  • Abaco S.p.A: Via Ercole Marelli, 60 – Sesto San Giovanni. Orari di apertura: dal Lunedì al Venerdì, 8:30-13:00 e 14:00-17:30; l’accesso presso gli Uffici è consentito previo appuntamento da fissare telefonicamente al seguente numero: 02.2620688
  • Polizia Locale: poliziamunicipale@comune.garbagnate-milanese.mi.it
  • Ufficio Tributi: tributi@comune.garbagnate-milanese.mi.it.

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Indirizzo

Via Giosuè Carducci 3 - 20024 Garbagnate Milanese (MI)

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 05/02/2024, 11:54

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona